Francesco Rodeghiero, Dipartimento di Terapie Cellulari ed Ematologia · Unità Operativa di Ematologia · Ospedale San Bortolo di Vicenza

Rappresenta per me, e per tutti i Colleghi del Comitato Medico Scientifico dell’Associazione Italiana Porpora Immune Trombocitopenica (AIPIT), una grande soddisfazione presentare un’articolata descrizione di questa patologia che, usando la terminologia internazionale, chiameremo Immune ThrombocytoPenia (ITP). Il testo è stato scritto con un linguaggio il più possibile comprensibile ai non addetti ai lavori, senza rinunciare tuttavia al rigore scientifico. Come si potrà vedere dall’indice di questo primo documento informativo, sono stati analizzati i principali aspetti diagnostici e terapeutici della malattia. Gli estensori dei testi hanno fatto un notevole sforzo, a mio avviso pienamente riuscito, per offrire un’informazione efficiente ed equilibrata, scevra da condizionamenti, che sono sempre in agguato quando si trattano argomenti che hanno inevitabili riflessi commerciali, legati al consumo di farmaci innovativi e costosi. Sono certo che questo primo documento possa rappresentare un buon inizio per le azioni di educazione, di comunicazione e di promozione e tutela dei diritti dei pazienti da parte dell’AIPIT. Fra i principali obiettivi annovero il riconoscimento della ITP quale malattia rara, e la costruzione di una rete nazionale dei principali centri di riferimento. Infine invito ciascuno, paziente o medico, a non esitare a chiedere delucidazioni e integrazioni ai membri del Comitato Medico Scientifico, circa gli aspetti che potrebbero risultare poco chiari o poco esaustivi.

Contattaci

Inviaci ora una email tramite il form qui sotto. Rispetteremo la tua privacy!

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt